Home

IV° USCITA CORSO SA1 - COSTIERA UJA 11 marzo

E-mail Stampa PDF

Le premesse erano ottime; le info via web erano ottime : mancava solo un pizzico di originalità e la gita sarebbe stata perfetta !
Riesco in qualche modo a convincere tutti, anche i più fedeli seguaci delle relazioni di gulliver, ed appena imboccato il vallone del Carro, via diretti verso la Costiera.
Iniziamo la salita con molti dubbi, che trovano purtroppo conforto ad ogni passo fatto sprofondando nella neve riportata, oppure scivolando sulle lisce placche da vento ... eeehhhhh dovevamo andare anche noi al Carro, come quelle decine e decine di altre persone : mica scemi quelli ! noi invece qui a terminare la salita a piedi , per regioni di sicurezza.






Ritoniamo agli sci ma nessuno osa lanciarsi nella discesa, allora un volontario a caso si offre di cercare la via migliore.
Decidiamo di fare alcuni traversi in direzione della parte alta del vallone del Carro, dove splendidi valloncelli di neve farinosa ci stanno aspettando ... senza neppure una traccia.
eeeeeehhhhhhhvvvvvaaaaaaaiiiiiiiiiii

Dal fondo del vallone veloce rientro fino al ponte , ma non essendo ancora paghi di discesa, ci rifiutiamo di terminare fiaccamente la gita sci in spalla lungo la strada ed allora continuiamo la discesa in sci lungo la sponda dx dell'Orco, fino a pochi metri dal punto di partenza, raggiunto con una brevissima risalita.
Oggi abbiamo raggiunto una bella cima, a pochi metri da noi, sul percorso della cima del Carro, una lunga processione di persone attratte da entusiastici racconti di neve 5*****.



Che dire ... ogni tanto è bello uscire fuori dai percorsi più battuti, affrontando l'incognita neve e percorso, ma se i conti tornano, allora il piacere della gita assume un gusto decisamente più saporito.

alla prossima.