Home

CORSO SA1 18 feb 2017 – 2° uscita Col Serena

E-mail Stampa PDF

Basta veramente poco a cambiare l’esito di una giornata, ad alzare il morale, a darci più divertimento e a condividere le emozioni vissute.

Basta un raggio di sole.

Domenica sarebbe stato sufficiente, avrebbe giĂ  ripagato delle ore di sonno perse, dei chilometri di autostrada macinati, delle code di rientro ma la giornata ha voluto regalarci molto di piĂą.

Ad accompagnarci durante la gita ,oltre al sole, c’erano anche almeno altre 100 persone che salivano al nostro fianco su una  traccia a diciotto  corsie lungo un percorso che , a cercare bene, lasciava ancora qualche spazio dove tracciare su bella neve farinosa, che bello !

A dire il vero, lungo il primo pezzo di stradina ghiacciata abbiamo incontrato qualche cinghiale che,  incredulo di tutto quel ben di Dio che ci aspettava , ha deciso di trovare le solite scuse per tornare all’auto e invece di sciare su 30 cm di neve farinosa ha preferito passare la giornata a fare struscio sulle piste di fondo Fico

 

Per alzare un po’ di più il mio indice di gradimento della gita ho dovuto ricorrere ai soliti stratagemmi e affidarmi alla fantasia per cercare itinerari leggermente alternativi, che passassero qualche metro fuori dalla pista autostradale che conduceva al colle.

 

Il mio successivo tentativo di trasgressione, portato timidamente avanti per variare ulteriormente il percorso e permettermi di isolarmi dalla massa, fantasticando già magnifiche curve su spazi intonsi,  è stato fermamente bocciato facendomi tornare alla cruda realtà dell’autostrada … questa volta senza nota sul registro e senza giorno di sospensione …

Solo che sono un testone  … così sono almeno riuscito a convincere tutti che il percorso fatto da noi in salita sarebbe stato il migliore anche per la discesa , con molti spazi aperti a disposizione di tutti ma che avrei dovuto scendere io per primo perché avevo memorizzato i punti di raccordo tra un valloncello e l’altro : è andata bene che mi hanno creduto e sono stato accontentato, ma chi è sceso al mio fianco potrà confermare che non raccontavo balle. Solo verso la fine non riuscivo a capire dov’era  “quel canale” … ;-)

Il piatto forte della gita però si è consumato al parcheggio dove, ciliegina sulla torta : abbiamo anche fatto la merenda con il sole !!! top

… alla prossima …

darietto